My Glam Pond

FASHION IS A GIRL'S BEST FRIEND!!!! Fashion Blog by Laura C.

Miss Italia: Cosa Penso io Delle Curvy

By 16:42:00 , , , , , , , , ,


Partiamo da un presupposto fondamentale: molto spesso una ragazza formosa è molto più bella di una scheletrica!
E su questo non ci piove.
Perché la bellezza è un insieme di cose: dai lineamenti alla postura, dallo sguardo al sorriso. 

Paola Torrente, seconda classificata a Miss Italia di quest'anno, ne è la dimostrazione.
Sguardo fiero e sereno, di una persona che ha imparato ad accettarsi e a volersi bene.
Insomma, io sono assolutamente a favore delle curvy!
Ma...
C'è un ma!
Penso che sarebbe grandioso dedicare un'intero concorso solo ed esclusivamente alle curvy, e non per discriminazione.
Anche perché "a ognuno il suo": su una passerella Elena Mirò, come verrebbe vista una ragazza taglia 38?
Ovviamente stonerebbe, ma questo non significa che sia "sbagliata".
Oppure un lottatore di sumo secco allampanato, sarebbe credibile?
Non penso!
Ecco perché trovo che la bellezza giudicata in TV andrebbe evitata a priori.
Ma se proprio non se ne può fare ameno sarebbe bello evitare di mescolarla a motivi etici vari tipo la lotta contro l'anoressia.
Volere inserire tre o quattro ragazze con una taglia diversa dalle altre mi sembra una forzatura, anche perché vengono selezionate come "curvy" e poi mescolate alle altre come niente fosse.
Il problema è a monte.
Credo che in uno spazio tutto loro sarebbero molto più valorizzate.

Why Don't Read Also...

10 Glam Comments ;-)

  1. Bhe Laura mi trovi in accordo su molti punti; mi sono sempre messa in discussione su questo argomento perchè mi tocca particolarmente.
    Io peso 40kg, è la mia costituzione, mangio e non ho alcun problema alimentare, fatto sta che vengo etichettata da tutti come "anoressica". Come hai ben detto tu il problema sta a monte, fin quando i media faranno di tutto per istigare le donne a farsi la guerra, esisteranno queste due categorie create dalla demenza umana: "curvy" e "anoressiche".

    Buon week, a presto.

    Angelica

    RispondiElimina
  2. Ciao tesoro!!
    Io la penso esattamente come te!
    Un bacione grande e buon week end!
    Manu <3

    RispondiElimina
  3. Non saprei.. Io ragiono in modo diverso:é seconda a miss Italia perché si presuppone fosse più bella alla terza e le altre. Fare un altro concorso (anche se tu specifichi per valorizzarle di più) secondo me sarebbe come etichettarle. Un conto è un lottatore di sumo che presumo sia come la box, quindi debba avere una specifica mole per essere "al pari degli altri" ma la bellezza deve essere una cosa che prescinde dal grasso corporeo quindi si i media ci mettono del loro ma noi per primi dovremmo vederci come un unica categoria (ovviamente parlando in termini di concorsi di bellezza).. Ho riletto più volte il tuo articolo cercando di capire il tuo pensiero ma più lo rileggo più mi sembra che tu per prima ragioni per etichette. Ripeto se una è più bella è più bella potrebbe essere una curvy come una magrissima. Punto. Cosa significa "mescolate alle altre come niente fosse" forse non ho capito bene cosa intendi..??
    Scusami Xd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura grazie del tuo commento! Trovo sia un argomento complesso e mi piace confrontarmi con tutte voi. Allora io credo che concorsi come Miss Italia non dovrebbero proprio esistere, poiché giudicare una donna dai suoi difetti fisici, (perché è a questo che serve la giuria tecnica presente in studio), è umiliante. Ma se proprio non se ne può fare a meno, sarebbe carino avere un po’ di coerenza. Mi spiego: se non c’è niente di male, perché le curvy non sono state inserite da sempre nel concorso? A maggior ragione visto che la donna italiana è notoriamente formosa, ci sarebbero dovute stare di diritto. Poi se non esiste una categoria, perché al momento dell’iscrizione viene chiesta la taglia insieme al peso? Il problema è a monte. Soprattutto Miss Italia che si considera superiore a tutti gli altri concorsi, queste domande non dovrebbe porle dall’inizio, e giudicare le ragazze direttamente di persona. Leggi “Cosa penso io delle curvy”, interpreta “Cosa penso io di Miss Italia”, la mia critica ironica, (vedi il termine mescolare), è a tutto il concorso in generale, che secondo me ha fatto una scelta demagogica per rilanciarsi più che realmente sentita.

      Elimina
    2. Grazie Laura ero sicura di non aver compreso appieno il tuo ragionamento ma sono contenta di aver domandato. Come temevo avevo frainteso ovviamente il tuo punto di vista e ti ringrazio per avermelo rispiegato (molto probabilmente sono un pò dura di comprendonio io 😂).. Adesso non posso altro che dirti che mi trovi d'accordo.. Perdonami e Grazie ancora 😘

      Elimina
    3. Figurati, forse non sono stata io molto chiara ^_^ la situazione è complessa;-) Un bacione e grazie ancora del tuo interesse

      Elimina
  4. Despite not knowing who it is and not be aware of fashion in Italy, nice post :)

    *XoXo
    Helena Primeira
    Helena Primeira Youtube
    Primeira Panos

    RispondiElimina
  5. Condivido in pieno il tuo pensiero hai davvero speso delle belle parole.. Io credo che la bellezza non debba essere mai giudicata.. Ognuno ha la sua
    Buon week end ❤

    RispondiElimina
  6. ciao cara Laura quest'anno ho seguito miss italia perchè c'era Marta ( sweetbeauty la youtuber) ahimè Bova l'ha eliminata tra l'altro proprio con la ragazza di Prato che poi ha vinto..per le curvy sono daccordo e la penso come te la bellezza non è solo nelle misure ma su una serie di dettagli come la postura lo sguardo la mimica che va al di là della taglia 38 o 48

    RispondiElimina

I'm waiting for your comment ;)